giovedì 19 luglio 2018

Cercatore di alberi: il Tiglio di Piano Ruggio

Il Belvedere del Tiglio
In pieno inverno mi era sembrato un olmo, ingannato dall’unica foglia, di piccole dimensioni, che avevo trovato ai piedi dell'albero (invece di un Sorbo montano) e dalla corteccia dei numerosi fusti. Ma con il beneficio del dubbio mi ero promesso di andare a verificare.

foglia di sorbo montano

Fusti del tiglio


In Inverno con la Serra del Prete sullo sfondo
Invece in piena estate già avvicinandomi, ho capito che si trattava di tutta'altro.
Il tiglio in estate
 L’albero infatti in piena e vivacissima fruttificazioni mostrava già da lontano i suoi inequivocabili frutti alati: un Tiglio! Era un Tiglio.
Foglie e frutti alati
Poco sotto ce n’è un altro, ma questo, che si trova a circa m 1700 slm, sta in una splendida panoramica posizione che da oggi per me sarà il “Belvedere del Tiglio”.

Foglia pagina superiore
Foglia pagina inferiore

Del Tiglio in Italia esistono due specie (Tilia platiphillos e Tilia cordata), che si riconoscono con difficoltà l'una dall'altro, ma credo che si tratti di un T.cordata. 
Non è l’unico che io abbia visto sul Pollino ma sicuramente quello più alto in quota. Ma non sono sicuro di questo dato. Lo terrò in considerazione nei miei prossimi incontri.