mercoledì 8 aprile 2015

L'Upupa è tornata

Mi affaccio alle grate della finestra ed ecco l'Upupa.
Io, sedentario, prigioniero dietro le grate della mia finestra e lei migrante, libera di girare il mondo, seguendo lo scorrere delle stagioni.
Il mondo è la sua casa.

Con il freddo di questa primavera è una impresa ardua procurarsi del cibo per un insettivoro. Considerando il lungo viaggio dall'Africa ha un bisogno disperato di mangiare per ricostituire le sue forze.

Buon viaggio se devi ancora andare più a nord o buona permanenza se ti fermi: saremo onorati se la nostra terra sarà per qualche settimana la tua casa.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi preghiamo di lasciare nel commento un recapito e-mail. A volte le informazioni che ci lasciate potrebbero essere molto utili e sarebbe un peccato non potervi contattare per approfondimenti. Se preferite restare anonimi scriveteci! Grazie