giovedì 14 marzo 2019

Non è un Pino Loricato!

Negli ultimi giorni sui social c'è stata una frequente condivisione di articoli relativi al Pino Loricato "Italus".

 
Non è un pino loricato
Gli articoli, da diversi siti web e testate giornalistiche, riportano la scoperta dell'esistenza nel Parco Nazionale del Pollino di un esemplare di Pino Loricato (Pinus heldreichii Christ.), chiamato poi Italus (leggi l'articolo di National Geographic), della veneranda età di 1230.


Alla determinazione dell'età di questo albero si è arrivatati utilizzando la tecnica del "radiocarbonio" che permette di stimare il momento in cui è stato assimilata la CO2 contenuta in un frammento di tessuto vegetale o animale.

Purtroppo la spasmodica ricerca di immagini per accompagnare l'articolo ha indotto molti ad utilizzare una immagine sbagliata.  Tratti in inganno dal luogo comune che un Pino Loricato debba essere per forza "un albero contorto che vive  in zone rocciose", hanno utilizzato l'immagine sopra riportata.

Ho provato a fare una ricerca, ma purtroppo non ho trovato la fonte originale. Credo che i diversi siti abbiano reiterato l'errore di un sito che per primo lo ha commesso. Infatti in rete non ho trovato la stessa immagine con una didascalia corretta. Quindi non posso neanche dirvi con certezza di che albero si tratti. Propenderei per qualche specie di Ginepro (Juniperus) o Cedro (Cedrus), forse neanche tanto grande, probabilmente secolare, di qualche area mediorientale... ma perchè no la Sardegna?

Se qualcuno mi aiutasse a capire di che albero si tratta ne sarei molto contento.

A questo link: Pini Loricati fuori dai "luoghi comuni"

Nessun commento:

Posta un commento

Vi preghiamo di lasciare nel commento un recapito e-mail. A volte le informazioni che ci lasciate potrebbero essere molto utili e sarebbe un peccato non potervi contattare per approfondimenti. Se preferite restare anonimi scriveteci! Grazie