giovedì 11 aprile 2019

La Sinnica Road di Guendalina Armenti

I LOVE SINNICA ROAD!

 La strada dell'acqua, 
delle streghe, 
dei poeti e delle poetesse
la strada delle dune e dei boschi, 
dei gialli accecanti d'autunno e dei verdi abbaglianti di primavera...
I calanchi del Sinni dalla "Sinnica"

La strada rossa dei peperoni e bianca delle cime innevate. 

La strada di casa, che mi conduce e mi riporta a casa. 

Un'altalena tra lo spazio e il tempo, 
tra le pietre e il mare, 
lungo un fiume alla ricerca d'acqua, 
nelle vene della Memoria 

Guendalina Armenti 


Aggiungi didascalia

Belle le parole di Guendalina Armenti: non potevo tenerle solo per me. 

1 commento:

  1. La Valle del Sinni è la strada di Isabella Morra, di Albino Pierro, delle Magare di Colobraro, dei Peperoni di Senise, delle acque del Pollino che dal Frido e dal Sarmento arrivano nel fiume Sinni. La Valle del Sinni è la strada delle fiumare petrose che si profumano di erbe officinali e fiori di ogni colore. E' la Valle dei calanchi, delle arance, delle fragole e dei boschi. La Valle del Sinni con laghi di Cogliandrino e di Monte Cotugno è vita e forza.
    E' la strada che congiunge lo Jonio al Tirreno, per qualcuno via di vacane, per altri di lavoro e di emigrazione.

    RispondiElimina

Vi preghiamo di lasciare nel commento un recapito e-mail. A volte le informazioni che ci lasciate potrebbero essere molto utili e sarebbe un peccato non potervi contattare per approfondimenti. Se preferite restare anonimi scriveteci! Grazie