domenica 7 giugno 2015

Horror vacui al Pollinello

Si entra nel fitto bosco di Pino Loricato. Un odore balsamico di resina ci avvolge fin dentro le narici. Il silenzio cancellato dai canti assordanti e serrati degli uccelli.

Nessun commento:

Posta un commento

Vi preghiamo di lasciare nel commento un recapito e-mail. A volte le informazioni che ci lasciate potrebbero essere molto utili e sarebbe un peccato non potervi contattare per approfondimenti. Se preferite restare anonimi scriveteci! Grazie