domenica 18 gennaio 2015

Rinnovo e restauro ovvero come eravamo e come siamo


La casa è un po' buia. Le finestre sono molto piccole specie quelle esposte a Est. 


Abbiamo iniziato togliendo i quadri, alcuni dei quali molto belli, ma proprio sentivamo il bisogno di dare al salotto un senso di leggerezza. 

Abbiamo tolto alcuni mobili e l'enorme casino che regnava sovrano, complice la presenza di un neonato in casa, l'inverno 2013 piovosissimo e la stanchezza atavica.


Giusto per non dimenticare il casino in cui ho vissuto per mesi

Le vecchie poltrone sono state restaurate dal paziente Dantino. Anche la tappezzeria è stata rinnovata con un tessuto monocromatico e facilmente lavabile.

Scelta della tappezzeria

La scelta di tendaggi leggeri e chiari che coprissero i vecchi infissi è stata il passo successivo.
La luce del tramonto trasferisce sulle pareti il motivo floreale delle tende di cotone. 

Questo scatto è stato un vero colpo di fortuna

Bene, adesso non mi resta che mostrarvi una foto dello stato dell'arte.

Pronti, partenza, VIA!!!



Nessun commento:

Posta un commento