martedì 17 dicembre 2013

Un anno a Licari ... o quasi

L'autunno volge a termine. E' trascorso quasi un anno dal nostro arrivo a Licari. Un anno denso di avvenimenti.

L'arrivo del piccolo ci ha stravolto piacevolmente la vita.  Scrivo mentre nella stufa arde la legna ben secca: il cane dorme acciambellato ai miei piedi, Carlo Biagio sulle mie gambe si sveglia solo per una rapida poppata e subito si abbandona a un sonno profondo e ristoratore.

L'orto sta andando in letargo e il nostro pancale stile permacultura è fermo oramai da un mese. Colpa di un brutto mal di schiena che ha colpito Peppe a seguito di lunghe passeggiate notturne con in groppa il piccolino (otto chili di amore puro).

Con mille progetti per la testa e ben pochi portati a termine,  trascorro la mia giornata facendo in ordine sparso la mamma, qualche chilo di sapone, il veterinario, la donna delle pulizie e qualche esperimento mal riuscito di cucito "creativo".

Caffellatte

Lavanda mon amour


domenica 15 dicembre 2013

Autunno

Autunno

Amo la ruggine delle foglie
il velo di nebbia tra gli alberi
la pioggia sottile
le mie creature
il caldo abbraccio di questo autunno così generoso con me


Chrysanthemum spp.



martedì 10 dicembre 2013

Licari

la quercia maestosa e le sue stagioni
la nebbia e il silenzio al mattino presto
lo scorrere del fiume
il terreno scuro e fertile
le piante e i loro aromi
la casa e la stradina bianca che vi conduce
la vita in una noce