venerdì 27 marzo 2015

Censita la Quercia di Licari

La Quercia di Licari è  tra i 138 alberi monumentali censiti dal Parco Nazionale del Pollino.

Leggi articolo

Scuola in visita si impegna nella misurazione del tronco.

Albanella Reale

E' ora di tornare binocolo in mano nei campi della Valle del Mercure

Albanella reale (maschio) - Circus cyaneus
In genere chi vuole avvistare un rapace volge lo sguardo alto sull'orizzonte, sul profilo delle colline, tra le nubi alte. Invece sorprendentemente, come la vela di un windsurf, ecco che all'improvvisso appare tra le onde verdi del grano di primavera una vela bianca, con la punta nera, quasi sembra voglia tuffarsi in profondita, nascondendosi dietro le irregolarita del terreno e solo raramente, come spinta dalla forza del vento che provoca le onde si innalza nel cielo.

Non è un windsurf è l'Albanella reale!

mercoledì 18 marzo 2015

Il ritorno del “Romito”


In collaborazione con l’associazione “Al Parco”, in occasione della Fiera delle Idee Concrete, il “Romito” ritorna simbolicamente nell’area del Pollino.  La maschera del Carnevale di Satriano, sarà ospite all’ombra della Quercia monumentale di Licari in occasione della Fiera delle Idee Concrete il 21 e il 22 Marzo all’Agriturismo La Quercia di Licari di Laino Borgo (CS). Al termine della Fiera, sarà alloggiata in una cavità dove resterà in esposizione fino al prossimo carnevale, occasione in cui tornerà a Satriano.

lunedì 16 marzo 2015

C'era una volta u 'mito

Il 19 Marzo in alcune contrade al confine tra Mormanno e Rotonda era tradizione realizzare un grande convivio in onore di San Giuseppe. 
Gli organizzatori nei giorni precedenti passavano di casa in casa ad invitare gli ospiti e a raccogliere le offerte necessarie per il vitto. Le offerte consistevano in: farina, uova, fagioli, ceci, pesce secco, vino, pane, patate.

domenica 8 marzo 2015

Fiera delle Idee Concrete

Fiera delle Idee Concrete Agriturismo
La Quercia di Licari - Laino Borgo (CS)

La prima Fiera delle Idee Concrete nasce dall’idea di dare visibilità e opportunità a imprenditori, professionisti, artisti, agricoltori e artigiani che nell’area del Pollino si sono distinti nell’aver perseguito come attività economica un’idea originale e di averla realizzata valorizzando le opportunità che il territorio del Pollino offriva. Alla base di ogni idea c’è la conoscenza, la curiosità, la bramosia dell’imparare. Per questa ragione nell’ambito della Fiera c’è spazio anche per libri, musica, incontri, dibattiti, formazione, arte.

domenica 1 marzo 2015

Il Francese: dopo la battaglia di Campotenese

Ogni anno ci incontriamo a Campotenese con un soldato dell'Esercito Napoleonico
Fortino Borbonico

Salve sono BLUAS ANTOINE
Si scrive BLOISE ma si legge bluàs.
Ero soldato dell’esercito Imperiale di Napoleone Bonaparte, e adesso sono ufficiale dell’esercito di Giuseppe Bonaparte, Re delle due sicilie.
Sono qui, sotto questo fortino borbonico fatiscente a vigilare il passo di Campotenese, da quando dal 9 marzo 1806, proprio qui abbiamo sconfitto l’esercito borbonico.